Se vivi nella mia stessa zona, gli uccellini stanno iniziando a cinguettare, uscire di casa non ti gela più le guance e tutti iniziano a lasciare nell’armadio i loro pesanti vestiti invernali per riprendere a indossare un abbigliamento più interessante.

Se vivi nell’emisfero sud, sta iniziando lentamente a farsi più freddo. La primavera e l’autunno sono i momenti migliori dell’anno per fotografare le persone e per fare fotografia di strada. Se c’è mai stato un momento giusto per farlo, è adesso.

Quindi, ecco una lista di consigli ed esercizi per la fotografia di strada, da provare quando esci a scattare in giro.

1. Aggirati sempre nella stessa zona

Negozio di Prada, Prince e Broadway, SoHo

Negozio di Prada, Prince e Broadway, SoHo

Per portare a termine questa lista di esercizi, gireremo in generale sempre nella stessa zona. Noterai che tutte le immagini descrittive di questo articolo provengono dalla stessa area di SoHo, a New York, in diversi momenti del giorno e in diverse stagioni. Ci sono molti motivi che rendono proficua questa maniera di procedere.

Più spesso passi e ripassi da una certa zona, più capisci come funziona e cosa succede, meglio conoscerai le persone che la animano. Datti la possibilità di familiarizzare con i temi e i soggetti della zona. Inoltre, al termine di questo esercizio avrai un insieme di immagini coerenti che funzioneranno bene se mostrate insieme. Ogni immagine si incastrerà con le altre.

Da un punto di vista tecnico e orientato all’apprendimento, ci sono anche molti vantaggi. Mentre si cerca di trovare qualcosa da fotografare è normale vagare costantemente, ma spesso è più efficace fermarsi ad aspettare che succeda qualcosa in un certo punto o in una certa zona. Che tu stia camminando o aspettando si verificheranno un certo numero di eventi interessanti, e se stai aspettando sarai più pronto a vederli e catturarli correttamente.

Quando visiti la stessa zona giorno dopo giorno, fà attenzione a dov’è posizionato il Sole nel cielo e all’impatto che questo ha sui tuoi scatti.

Nota come cambiano l’aspetto delle tue immagini e l’illuminazione di una scena man mano che fotografi in piena luce e quando inizia a scendere il Sole. Nota come cambia la qualità della luce mentre una nuvola si muove coprendo il Sole e passando oltre.

Fai lo stesso scatto due volte in due diverse ore della giornata. Approfitta della così detta “ora d’oro”, perché è il momento migliore per fotografare, ma non rifuggire dallo scattare sotto la luce forte di mezzogiorno, o di notte.

2. Cattura un gesto o un’espressione facciale forte

Occhiata alla vetrina, Broadway, SoHo

Occhiata alla vetrina, Broadway, SoHo

Una percentuale significativa delle più importanti fotografie di strada contiene un’emozione. Fanno sì che l’osservatore provi qualcosa. Non è un caso: è quel che, probabilmente, ha spinto il fotografo a fare quello scatto.

È difficile catturare un soggetto all’apice della sua emozione, perché quegli attimi sono molto veloci e fugaci. Soprattutto, se non li cerchi attivamente non sarai in grado di cogliere prima che svaniscano. Le emozioni non devono essere per forza espresse sul viso di un soggetto. Possono evidenziarsi nella loro falcata, nella postura e nelle mani.

Consiglio: è molto più facile catturare un’immagine come questa se scegli un punto e ti fermi ad aspettare.

3. Realizza una foto con soggetti multipli

Gruppo variegato, Prince e Broadway, SoHo

Gruppo variegato, Prince e Broadway, SoHo

Crea una scena che per un osservatore sia piena di elementi piacevoli da esplorare. Queste fotografie funzionano estremamente bene perché, oltre a essere interessanti, forniscono ai nostri occhi più cose a cui guardare, e quando questo viene fatto bene aiuta la fotografia a sembrare più bilanciata.

Questi elementi non devono essere per forza persone; può trattarsi di oggetti, animali, segnali stradali o qualunque altra cosa, a patto che siano comunque ben amalgamati nella scena.

4. Concentrati su un dettaglio

Bolla, SoHo

Bolla, SoHo

L’opposto dell’esercizio precedente è quello di focalizzarsi su un dettaglio. Concentra l’intera fotografia su un qualche piccolo dettaglio che allude a un’idea più grande, o a una storia più lunga.

Nel caso dell’immagine qui sopra, io tendo a vedere il quartiere di SoHo come una bolla. Non è più un vero e proprio quartiere, è diventato un enorme centro commerciale. Questa foto è il mio modo di suggerire quest’idea.

Qual è la miglior strategia per fare anche tu qualcosa di simile? Onestamente, non esiste una strategia specifica, a parte il cercare di tenere il più possibile gli occhi aperti. Questo consiglio è simile a quello di cercare un’espressione forte, perché l’unico modo per riuscirci è stare attento, in modo da notarlo prima che succeda.

Ti sorprenderai nello scoprire quanti momenti fotografici come questo ti passino di fianco mentre non li stai cercando attivamente. Inoltre, più tempo trascorri nella stessa zona e più facilmente noterai questo tipo di immagini.

5. Non fotografare le persone

Negozio di scarpe, SoHo, NYC.

Negozio di scarpe, SoHo, NYC.

La fotografia di strada spesso viene confusa con l’idea che sia necessario inquadrare persone in pose spontanee. È un luogo comune e una travisazione del termine. La fotografia di strada riguarda le persone, le culture e la vita, ma può facilmente essere anche priva di persone.

Alcune delle migliori e più interessanti fotografie di strada non presentano persone. Lee Friedlander era un esperto di questo genere di scatti: dai uno sguardo ai suoi lavori per trarne ispirazione.

6. Fotografa in modo diverso

Jordans appaiate, SoHo

Jordans appaiate, SoHo

Se tutti fotografano in una direzione, tu fotografa nell’altra. In questo tipo di lavoro è cruciale divertirsi e creare immagini uniche che abbiano un significato per te.

Crea immagini di dove vivi o lavori e di quel che conosci meglio. Saranno proprio queste a diventare le immagini più particolari e ricche di significato.

7. Fatti venire un’idea e trova il modo di realizzarla

Vince Camuto, SoHo

Vince Camuto, SoHo

Buona parte della migliore fotografia di strada è spontanea, ma più tempo passi in una certa zona e più inizierai a pensare a idee originali da catturare. In alcuni casi, il solo pensare a queste idee ti renderà capace di notarle e catturarle quando si verificano spontaneamente. In altri casi, troverai un punto e ti metterai ad aspettare che arrivi la foto a cui stavi pensando.

Nella fotografia qui sopra volevo creare un’immagine dove sembrasse che una vetrina facesse un gesto a qualcuno. La vetrina presentava a ripetizione il video del ragazzo nudo, perciò mi sono messo ad aspettare. Ci è voluto un po’ perché si presentasse la persona giusta e la guardasse al momento giusto.

Consiglio bonus: scatta una foto “noiosa”

Sento troppo spesso dire: “Vivo in una zona noiosa, qui non succede niente. Non posso fare fotografia di strada“. Personalmente, credo tu possa fare fotografia di strada ovunque.

Concentrati sul punto numero cinque. Non hai bisogno di vivere nella zona più alla moda, più gremita di gente, per fare questo tipo di lavoro. Fotografa la vita suburbana. Fotografa com’è vivere in una zona di campagna.

Se abiti in un’area scarsamente abitata, crea un portfolio di sedici immagini che racconti la zona. E dopo, mostrami com’è la vita dalle tue parti.

Se il lavoro è fatto bene sarà tanto affascinante e interessante che se fosse incentrato su qualunque altra zona di grido. E sarà unico e particolare, il che è la cosa più importante.

Esplora i lavori di William Eggleston, Stephen Shore o Lee Friedlander, che hanno spesso scattato le loro fotografie in aree scarsamente abitate.

Vorresti capirme un po’ di più di fotografia di strada? Hai bisogno di ispirazioni, ma anche di nozioni tecniche? Se ti va, puoi dare un’occhiata al mio e- book I fondamenti della street photography nel quale parlo di questo meraviglioso genere fotografico.