Questo articolo è stato scritto da James Maher, autore de I fondamenti della street photography. Qui trovi la mia recensione.

street photography belle foto (1)

Da giovane ero ossessionato dal basket.

Saltavo la scuola; giocavo sotto la pioggia leggera o talvolta sotto la neve; occasionalmente venivo bocciato in qualche esame e mi addormentavo sempre durante le lezioni. Dagli 8 ai 22 anni, è l’unica cosa che facevo e l’unica che avrei voluto fare.

I giocatori migliori erano sempre riservati, rilassati e con una mente salda e focalizzata. Lo sguardo intenso negli occhi del bambino qui sopra ti fa capire cosa intendo e quanto questa mentalità e questa concentrazione siano innate.

Cosa rende bella una fotografia di strada?

Ma cosa c’entra questa storia con lo ‘scattare belle fotografie di strada’?

Voglio condividere con te quello che ho imparato, perché non ha niente a che faro con consigli, trucchi o tecniche. Le tecniche sono necessarie per essere in grado di fare una fotografia tecnicamente corretta, ma non sono il motivo per cui facciamo belle foto.

Le belle foto di strada dicono qualcosa sulla vita; ci parlano, ci riempiono di emozioni o comunicano un’idea.

Non riguardano solo la luce, non riguardano solo forme e volumi, non riguardano solo le facce. Luci, forme e facce possono solo aiutare una foto ad avere successo, non possono esserne il motivo principale. Dopo aver guardato una bella fotografia di strada, non dovresti mai allontanartene dicendo “Wow, la luce era incredibile”. Dovresti allontanartene dicendo “Wow, l’emozione e la storia in quella fotografia mi hanno veramente colpito – E la luce era incredibile”.

Una bella fotografia di strada è quella che fa pensare una persona o quella che evidenzia un sentimento, una storia o un’idea specifica.

Ad esempio, non dovresti tentare di catturare un volto; dovresti cercare di catturare un’espressione.

street photography belle foto (4)

If Only For A Moment (Se solo per un momento)

If Only For A Moment” – un momento fugace che racconta una storia. Nessun volto, una tenue luce blu e nessuna geometria spettacolare e stupefacente. Ciò che trovi qui è il sottile linguaggio del corpo e quel momentaneo “e se…” che passa nella mente dei soggetti. Questa foto ti conduce in un viaggio mentale lungo tutti quei momenti “e se…” che ci sono stati nella tua vita e la tua giovinezza. Ti fa battere il cuore.

Come le creiamo?

Ma allora come creiamo queste fotografie che hanno significato? Ma nella street photography non siamo alla mercé della casualità e di ciò che ci circonda?

Non necessariamente.

La risposta a questa domanda risiede dentro di te ed è  la ragione per cui ti ho raccontato la mia storia personale in questo articolo.

La street photography è una forma di espressione di sé stessi. Usciamo e cerchiamo un tipo di contenuto che voglia dire qualcosa per noi. Quando siamo in giro, praticamente fotografiamo noi stessi e cerchiamo persone, idee, storie e pensieri con cui ci rapportiamo e che vogliamo condividere.

Guarda le opere di qualsiasi fotografo di strada e sarai in grado di intuire la sua personalità e come lui vede il mondo. I grandi fotografi di strada, come noi, erano alla merce di ciò che li circondava e della casualità quotidiana, tuttavia nel loro lavoro risalta un significato.

Perciò non puoi copiare lo stile di un altro fotografo. Puoi solo imparare da loro e dalle loro tecniche ed applicarle al tuo modo di scattare ed alla tua personalità. Lo stile non riguarda l’aspetto; riguarda il significato.

Riguarda te.

Fare street photography significa esplorare il mondo attraverso i nostri occhi e condividere le opinioni e le storie che vediamo e cogliamo. Vuol dire mostrare all’osservatore come vediamo e consideriamo il mondo.

I migliori fotografi non hanno solo interesse per la fotografia, hanno interesse per le persone, per la vita e per i problemi sociali e culturali. Leggono ed esplorano luoghi nuovi ed idee nuove. Sono curiosi sia verso gli altri che verso sé stessi. Hanno un buon occhio per la composizione, ma soprattutto hanno un buon naso per le idee che fluttuano loro attorno.

street photography belle foto (3)

Guess in Red (Guess in rosso)

“Guess in Red” – Da piccolo ero un grave caso di sindrome da deficit di attenzione, che fortunatamente se n’è andata crescendo. Anche banali stimoli mi distraevano completamente. Nel tempo, a causa di ciò divenni molto sensibile alla pubblicità e a come essa spezzi la nostra attenzione, perché interrompeva la mia continuamente. Camminare per strada è come un sovraccarico sensoriale. Mi ha portato ad essere affascinato dalla pubblicità, dalla sua natura intrusiva e dalla sua influenza sulle nostre vite.

La foto qui sopra è una coincidenza o il risultato di un’influenza?

Se vuoi fare fotografie di strada migliori, cerca di capire perché fotografi e cosa ne vuoi ottenere. Quali sono le cose che senti più affini? C’è un tipo specifico di contenuto o di persona da cui ti senti più attratto? Sei attratto da specifiche emozioni o problematiche culturali che vuoi mostrarci? C’è una quantità infinita di idee che puoi uscire ad immortalare.

Per capire meglio te stesso e di tuo lavoro, studia i tuoi archivi e cerca dei temi. Raggruppa tra loro fotografie simili. Potresti notare alcune idee che ti sono sfuggite precedentemente.

Non è facile.

Pensa alla tua personalità e a come essa si relaziona con quello che vedi. Forse potresti cominciare fotografando un aspetto specifico della vita nella tua città o nella tua strada.

Se vivi in una zona poco popolata, non significa che non puoi fare street photography. Facci vedere come si vive dalle tue parti. Non è nemmeno necessario che lasci casa tua e non serve che ci siano persone nelle fotografie. Se vivi in un paese in cui non c’è molta gente, allora forse in una serie di 20 immagini, non più di 7 dovrebbero effettivamente includere persone. Fotografa la scarsità di persone. Facci entrare nel tuo mondo.

Non riesco ad immaginare molte cose più interessanti di questa.

street photography belle foto (2)

Waiting in Grand Central (Aspettando a Grand Central)

New York è una città dove ci sono un sacco di persone, tantissimi stimoli e molte cose che accadono contemporaneamente. Tuttavia, è anche una città in cui ci si può sentire molto soli. Vivendo qui, sembra che tutti siano in competizione con te e che ognuno si muova così velocemente che tu riesci a malapena a tenere il passo. Questo scatto è il mio modo di ritrarre visivamente queste sensazioni.

Una bella fotografia di strada è quella che viene dalla tua anima e spiega come vedi il mondo. La luce, i volti, la composizione e le forme sono tutte parti della ricetta ma non sono il motivo per cui premi il pulsante di scatto.

E puoi creare fotografie di strada migliori comprendendo meglio te stesso ed il tuo mondo.

Secondo te cosa rende bella una fotografia di strada?

Questo articolo è stato scritto da James Maher, autore de I fondamenti della street photography. Qui trovi la mia recensione.