Tutti i componenti della tua attrezzatura, fotocamera compresa, sono oggetti che utilizzi per catturare belle immagini.

Questo è un dato di fatto, non sto dicendo niente di nuovo, vero?

Però nessuno di questi strumenti da solo è in grado di creare una bella fotografia. Sono la tua creatività e le tue intuizioni a renderli utili.

In quanto fotografo, sei tu a rivestire il ruolo chiave.

La tua conoscenza del funzionamento dell’attrezzatura è importante, ma persino questo non è abbastanza. Ci sono molti professionisti che conoscono per filo e per segno ogni meccanica interna ed esterna della propria attrezzatura, ma non è questo che li rende fotografi.

Se la tua mente non è creativa e concentrata nel modo giusto, tutta l’attrezzatura e l’esperienza del mondo non ti saranno d’aiuto.

Quindi, se aspiri a migliorare la tua fotografia, cosa dovresti fare per entrare nella giusta mentalità?

Non esiste un metodo vero e proprio da seguire, ma ti posso suggerire alcune indicazioni che mi hanno aiutato a migliorarmi, come fotografo.

Spero che ti siano d’aiuto, come lo sono state per me.

Metti a fuoco

01_basket

Fotografia di Jason Devaun

E non mi riferisco al sistema di messa a fuoco della fotocamera o dell’obiettivo. Parlo specificatamente della capacità di mettere a fuoco con la tua mente.

Su cosa ti vuoi concentrare quando fai una fotografia? Vuoi immortalare paesaggi? Insetti? Stelle? Ritratti? Scegli uno o due generi fotografici che si addicono alla tua personalità e concentrati solo su quelli.

Sì, nella tua carriera fotografica ti troverai anche a realizzare scatti di altre cose, ma devi avere un tuo punto forte, qualcosa di cui sei appassionato e in cui riesci meglio.

Quando decidi quale campo scegliere, approfondiscilo. Inizierai a crescere, sia nella tua capacità di capire il soggetto, che in quella di catturarlo ed esprimerlo.

È per questo che hai bisogno di metterlo e fuoco a liberarti di tutte le altre distrazioni che potrebbero inquinare la tua concentrazione.

Sfodera la tua determinazione

Fotografia di Mohamed Muha: https://www.flickr.com/photos/muha/

Fotografia di Mohamed Muha

Quando hai stabilito i tuoi obiettivi (in altre parole li hai messi a fuoco), ti serve determinazione per raggiungerli.

Stanne certo, in fotografia si procede per prove e errori. È un genere di arte -o di business se vogliamo- dove ci sono molti alti e bassi. Non ci sono garanzie, è un cammino difficoltoso, senza fine.

Beh, sono obbligato a dire che il percorso può terminare, se decidi di arrenderti. Ma i tuoi lavori non saranno mai di successo se sei tentato facilmente a lasciar perdere!

Ci vuole determinazione.

Pensa in modo creativo

Fotografia di Simply CVR: https://www.flickr.com/photos/seeveeaar/

Fotografia di Simply CVR

Un buon esercizio mentale è quello di eliminare le prime due o tre idee che ti vengono su un certo soggetto.

Per esempio, la tua mente può iniziare a visualizzare immediatamente un paio di scatti o di inquadrature quando ti trovi per caso davanti a un panorama interessante. Ogni tanto cerca di ignorare quegli impulsi e apri la mente per cercare nuove angolature.

Essenzialmente, devi forzare la tua mente a pensare in modo non convenzionale. Ti aiuterà soprattutto quelle volte in cui avrai bisogno di improvvisare o quando ti troverai a dover inquadrare qualcosa che è stato scattato tantissime volte in passato (per esempio, la Torre Eiffel).

Per fare questo esercizio perderai qualche buono scatto? Probabilmente. Ne guadagnerai a lungo termine? Assolutamente sì. Perché? Perché la tua mente sarà davvero allenata a pensare in modo creativo.

Quando sei in grado di vedere il mondo in un modo un po’ diverso da tutti gli altri hai il vantaggio di creare scenari che molte persone non vivono in prima persona.

La maggior parte delle persone che passano per Parigi vanno a vedere la Torre Eiffel ma, quando saprai creare fotografie scattate in modo fortemente diverso da quelle scattate dal turista medio, potrai offrire qualcosa di nuovo, qualcosa che le persone vorranno vedere.

Il tuo lavoro si distinguerà (e, di conseguenza tu stesso ti distinguerai), come l’unico fotografo in grado di creare quell’esperienza unica.

Pensa di più, scatta di meno

Fotografia di Daniel Lee: https://www.flickr.com/photos/dlee13/

Fotografia di Daniel Lee

Probabilmente hai già sentito dire questa frase, ma il vero significato non è letteralmente “pensa di più“. Credo che la si possa riformulare meglio in questo modo: “Osserva di più, scatta di meno“.

Se stai riprendendo un incontro di pallacanestro e improvvisamente vedi LeBron James che salta per fare uno slam dunk, anche scattare a 14 frame per secondo non ti garantisce che otterrai lo scatto perfetto.

Probabilmente sarebbe meglio se scattassi un paio di foto studiate, fatte bene, dopo aver osservato e immaginato in anticipo il momento giusto per schiacciare il tasto dell’otturatore.

La pazienza, la capacità di osservare e quella di capire quando è il momento giusto sono tutte abilità che si ottengono con l’esperienza e l’allentamento.

Questo vale soprattutto per l’allenamento mentale, perché restare calmi in situazioni dove, in un attimo, può succedere di tutto e riuscire a prendere la decisione giusta in quel lasso di tempo brevissimo, richiede una mente pronta. O un allenamento adeguato.

Ricapitolando

Non illuderti che avere uno o due componenti di qualità per la tua fotocamera possa cambiare radicalmente in meglio la tua fotografia. Sì, l’attrezzatura è importante e ha un impatto sugli scatti che ottieni, ma nel 90% dei casi quel che conta di più è l’abilità del fotografo.

Allena il tuo corpo a fare ciò che è necessario con l’attrezzatura, ma allena anche la tua mente a visualizzare e capire le situazioni in anticipo, spingendo la tua creatività a un livello superiore.

Infine, rimani focalizzato sul tuo obiettivo, mantieni la calma e fai quello che non fanno le altre persone. È il modo migliore per spiccare rispetto agli altri fotografi e per migliorare la tua fotografia.

Articolo di DZVONKO PETROVSKI, liberamente tradotto dall’originale: http://www.lightstalking.com/mind-for-better-photography/