Ogni volta che fotografi in condizioni di scarsa luminosità con la tua reflex, ti accorgi che una delle fasi più complesse è la gestione del flash on camera.

Il flash posto sulla reflex (detto anche flash pop-up) ti aiuta a scattare una fotografia dove sarebbe altrimenti troppo buio per riuscirci, illuminando la scena.

Spesso, però, i risultati in termini di qualità non sono esattamente entusiastici. Bisogna fare i conti con visi completamente bianchi e sfondi totalmente neri, oppure con i classici e antiestetici occhi rossi.

Per risolvere queste e altre situazioni arrivano in soccorso i flash esterni, che sono appunto dei flash che possono essere utilizzati staccati dal corpo macchina, tramite cavi o trigger.

Il flash a slitta è un particolare tipo di flash esterno così chiamato perché, nella parte inferiore, è provvisto di una vera e propria “slitta” metallica, che altro non è che il contatto elettrico di giunzione con la fotocamera.

I flash a slitta hanno il vantaggio di essere piccoli e maneggevoli, in confronto agli ingombranti (e costosi) flash da studio. Inoltre, funzionando con delle batterie e non con la corrente elettrica di rete, possono essere utilizzati in esterna senza grande dispendio di mezzi e risorse.

Saper gestire la luce di un flash a slitta ti permette di creare situazioni di illuminazione molto realistiche in tutte le condizioni. Se vuoi imparare tutti i segreti di questi flash, questo videocorso potrebbe fare al caso tuo.

Sto parlando di “Grandi luci con piccoli flash a slitta”, di Simone Conti, esperto fotografo di matrimonio, ritratto e still life. Simone Conti è anche co-fondatore di FotografiaProfessionale.it ed è autore di numerosi ebook e workshop sulla fotografia.

Screenshot 2016-08-18 17.46.56

Cosa imparerai da questo corso

Ti confesso che ero molto incuriosito da questo videocorso. Soprattutto perchè non mi era mai capitato di imbattermi in un corso che trattasse questo particolare argomento in maniera così approfondita.

In realtà il sottotitolo prometteva bene: “Impara a gestire l’illuminazione con i flash a slitta on-camera e off-camera. Tutto quello che devi sapere, dalla teoria alla pratica, per fare dei flash a slitta un comodo e potente strumento di lavoro”.

Devo ammettere che il videocorso non ha deluso le mie aspettative. A me, che ho sempre trovato indigesto l’uso dei flash a slitta, questo corso ha davvero aperto un mondo.

Una caratteristica del corso che ho subito apprezzato è stata la chiarezza nell’esprimere alcuni concetti basilari, che solitamente vengono dati per scontato. Questo mi ha permesso di comprendere immediatamente anche i concetti più ostici, ma indispensabili per avere una conoscenza approfondita su questo tipo di illuminazione.

Tali concetti, inoltre, vengono ripresi più volte durante le lezioni: ciò mi ha consentito di assimilarli al meglio e di familiarizzare con i flash in maniera molto graduale, quindi più efficace.

Ma a mio avviso, infine, uno dei punti di forza del corso è l’ampio spazio destinato alla pratica.
In 2 “lezioni bonus” da un’ora e mezza, vengono allestiti dei veri e propri set con modella, sia in studio che in esterna.

Sia in queste due lezioni, ma anche durante tutto il corso, l’autore fa vedere praticamente come accendere un flash, come accedere al menù, come impostare le funzioni. Ma anche come posizionare i flash per poter ottenere il miglior set di illuminazione, facendoti fattivamente vedere tutte le varie fasi di avvicinamento alla soluzione ottimale.

Difficilmente mi è capitato di imbattermi in un videocorso che trattasse, in maniera così completa, aspetti sia tecnici che pratici.

I contenuti

Il videocorso “Grandi luci con i tuoi piccoli flash a slitta” si sviluppa in 15 lezioni, più 2 le due lezioni “bonus”. La lunghezza totale del corso supera le 9 ore di lezione.

Ma vediamo nello specifico di cosa si parla in ognuna delle lezioni:

1. Introduzione

2. La luce: si parte dalle basi, per non lasciare nulla al caso. Cos’è la luce? E cos’è l’ombra? Imparare ad osservare le immagini per capire come è stato realizzato uno scatto. Nozioni sulla gestione di luci e ombre. L’importanza delle ombre nella tridimensionalità delle immagini.

3. Le caratteristiche della luce: si entra nello specifico per imparare a “capire” la luce: intensità, direzione, dimensione, qualità e temperatura colore della luce. Confronto tra luce dura e luce morbida. Differenza tra visione umana e visione fotografica. Analisi della luce attraverso una serie di foto. Come simulare la tridimensionalità attraverso il corretto uso della luce e i comandi della macchina fotografica. Il flash come riempimento.

4. Matematica della luce: esempi fotografici per dimostrare come si sommano tra loro le intensità luminose (ambiente e flash). Angolo di incidenza e angolo di riflessione.

5. La legge dell’inverso del quadrato della distanza: attraverso una prova in studio viene dimostrata, in maniera molto semplice, la caduta di luce man mano che ci si allontana dalla fonte luminosa.

6. Tipologie di luce: analisi delle diverse fonti luminose, intesa come continua e discontinua.

7. Numero guida: capitolo disponibile anche gratuitamente, perché assolutamente fondamentale nella comprensione della gestione dei flash a slitta.

8. Speedlite e Speedlight: nel corso vengono citati i flash Canon e Nikon, che da soli coprono più dell’80% del mercato dei flash. Naturalmente tutte le spiegazioni valgono anche per i restanti marchi, che generalmente ricalcano lo stesso funzionamento.

9. Manuale e TTL: quando conviene usare il flash in manuale e quando in TTL? Pro e contro delle due modalità.

10. Flash Hands On: si inizia a fare pratica, familiarizzando con i vari comandi presenti sul flash e con le svariate configurazioni possibili.

11. Camera Hands On: la gestione del flash diventa completa, andando a scoprire tutte le varie possibilità di setting sulla fotocamera.

12. Triggering: carrellata approfondita su vari modelli di trigger per gestire un flash a distanza, sia con filo che senza filo, presenti sul mercato, anche di marche concorrenti.

13. Modificatori di luce: una parte fondamentale, nella gestione del fascio luminoso, la rivestono i modificatori di luce. In questo capitolo si affronta l’utilizzo di diffusori e pannelli riflettenti di marche specifiche.

14. Batterie: capitolo molto interessante interamente dedicato alle batterie. Come conservarle? Quali scegliere? Quando è necessario cambiarle? Cenno anche sugli strumenti di ricarica migliori.

15. Conclusioni

S1 – S2: due lezioni speciali che sono delle vere e proprie sessioni fotografiche con modella. Una sessione di scatto si svolge in studio, mentre la seconda è in esterna. Quasi un’ora e mezza di scatti e consigli pratici che sono un’occasione imperdibile per vedere all’opera un professionista di alto livello come Simone Conti.

Screenshot 2016-08-18 17.50.01

Questo corso fa per te?

Il videocorso “Grandi luci con i tuoi piccoli flash a slitta” risulta veramente molto completo. Può rivelarsi, infatti, molto utile sia al fotoamatore che vuole ampliare i propri orizzonti tecnici, sia al professionista navigato che vuole affinare le proprie conoscenze sull’illuminazione artificiale.

Capire a fondo tutte le potenzialità dei flash a slitta ti permetterà un salto qualitativo decisivo come fotografo.

Quante volte ti è capitato di trovarti in situazioni di scarsa illuminazione, preferendo alzare tantissimo gli ISO, pur di non utilizzare la luce “finta” di un flash? Naturalmente compromettendo la qualità delle tue foto, che ti sarai ritrovato piene di “rumore”.

Oppure quante volte, pur fotografando con luce naturale, avresti potuto ottenere un risultato molto più professionale utilizzando la luce di riempimento di un flash?

Conoscere tutti i segreti di questo tipo di illuminazione ti permetterà di utilizzare la luce del flash in modo da avere un risultato più naturale possibile.

Conclusioni

“Grandi luci con piccoli flash a slitta” è un videocorso davvero molto buono.

Le spiegazioni sono molto chiare e vedere all’opera un fotografo professionista è sicuramente il modo migliore per imparare. Se non hai il tempo per frequentare un workshop dal vivo, questo videocorso è senz’altro quanto di più vicino puoi trovare.

Certo, non potrai interloquire in tempo reale con il fotografo, ma Simone Conti dà la possibilità di aggirare parzialmente anche questo problema.

Acquistando il corso, infatti, potrai avere la possibilità di inviare all’autore, via email, tutte le domande che vuoi. Lui risponderà nel più breve tempo possibile, per risolvere i tuoi eventuali dubbi.

Se vuoi acquistare questo videocorso, clicca su questo link:

“Grandi luci con piccoli flash a slitta”

Ti si aprirà una pagina di presentazione. Scorrendola, troverai i link per scaricare il corso. Sono disponibili due versioni, una download, l’altra su DVD da ricevere a casa.

Modalità di pagamento e consegna

Puoi pagare con bonifico o con Paypal:

logo_paypal_carte-di-credito1

Una volta effettuato il pagamento, ti verrà fornito il link per scaricare i video o ti verrà spedito il DVD.