La tua ricerca di un manuale per Lightroom finisce qui.

Non è uno slogan pubblicitario. Ho letto Adobe Photoshop Lightroom 3 per la fotografia digitale di Scott Kelby e, durante la lettura, il mio pensiero prevalente è stato: “Qui c’è tutto quello che serve per imparare ad usare Lightroom e sfruttarlo al meglio”.

In questa recensione ti spiego perché ne sono rimasto così entusiasta.

Dritto al sodo

Il pregio principale di Adobe Photoshop Lightroom 3 per la fotografia digitale è probabilmente lo stesso che ho riscontrato nei tre volumi de Il libro della fotografia digitale (dello stesso autore). Le informazioni contenute e il modo in cui sono organizzate e spiegate sono mirati a dare tutti gli strumenti e le conoscenze necessarie per usare Lightroom in maniera più che proficua.

E quando dico tutti intendo proprio tutti. È quasi impossibile trovare una funzionalità o un elemento dell’interfaccia di Lightroom non trattato in questo libro.

Chi preferisce i manuali più accademici, che percorrono prima in maniera ragionata tutte le funzionalità e poi ne spiegano un po’ alla volta l’utilizzo, non apprezzerà questo manuale. Infatti, il suo approccio è invece quello di lanciare il lettore direttamente al centro dell’azione, e spiegare le varie funzionalità man mano che si insegna come usarle.

Ritengo che questo approccio all’insegnamento sia più efficace e riesca a far apprendere l’uso del programma in maniera più veloce, senza comunque trascurare nessun aspetto. La velocità non va a scapito della completezza.

Di cosa si parla nel libro?

Come ho già scritto, tutte le funzionalità di Lightroom sono trattate in questo libro. Ma, ovviamente, non c’è solo questo. Uno dei punti di forza principali di Lightroom sta nel fornire al fotografo un flusso di lavoro rapido, semplice ed efficiente. Scott Kelby, in questo libro, è molto chiaro anche nello spiegare come impostare correttamente questo flusso di lavoro.

Inoltre, disseminati nel testo, ci sono numerosi consigli sui valori da tenere come riferimento per le varie regolazioni, valori che l’autore ha identificato in anni di uso ed insegnamento di Lightroom. Parlo ad esempio dei valori per la nitidezza, per la vividezza, per il contrasto, ecc.

Adobe Photoshop Lightroom 3 per la fotografia digitale è diviso nei seguenti capitoli (le traduzioni dei titoli potrebbero non essere esatte, perché ho letto il libro in inglese):

  • importazione, in cui si spiega sia come usare la finestra di importazione, sia quali sono le pratiche migliori per preparare le foto in maniera da velocizzare il lavoro successivo;
  • libreria, in cui viene approfondito ogni aspetto del modulo Libreria, insieme al processo di selezione delle foto usato da Kelby per scremare gli scatti migliori;
  • personalizzazione, in cui viene descritto come adattare l’interfaccia di Lightroom ai propri gusti per rendere il proprio lavoro ancora più comodo e veloce,
  • sviluppo base, in cui vengono trattati le regolazioni di base del modulo Sviluppo, spiegando qual è il loro effetto e quali sono, di solito, i valori più convenienti da usare;
  • correzioni locali, in cui viene spiegato l’uso del pennello di regolazione e del filtro graduato, con un esempio di applicazione al ritocco dei ritratti;
  • foto problematiche, in cui si affronta la riduzione del rumore, il ritaglio, la rimozione delle macchine, la distorsione ottica e altri problemi rapidamente risolvibili in Lightroom;
  • esportare le immagini, in cui si spiega come esportare le foto e quali sono le migliori impostazioni da usare a seconda dell’uso che se ne vuole fare;
  • passare a PhotoShop, utile a chi vuole saltare da Lightroom a PhotoShop per qualche modifica più avanzata,
  • in bianco e nero, con approfondimenti utilissimi su come elaborare le foto in bianco e nero in maniera che lascino a bocca aperta,
  • slide show, in cui viene descritto come creare presentazioni personalizzate con le proprie foto;
  • la stampa, con tutte le informazioni utili per stampare foto singole o composizioni di foto;
  • gallerie web, che illustra in dettaglio come creare esposizioni di foto pronte per essere messe on-line;
  • il mio flusso di lavoro per i ritratti, un capitolo prezioso che ci permette di spiare il lavoro del fotografo professionista dello scatto alla stampa.

L’ultimo capitolo, il sistema a sette punti, illustra un sistema elaborato da Kelby per il processo di elaborazione delle foto. L’autore parte dall’osservazione che, praticamente su tutte le foto, esegue sempre gli stessi passi di elaborazione. Così, con quattro esempi su quattro foto diverse, egli descrive come applicare questi sette passi.

Avere un sistema che guida alla elaborazione di ogni foto è un modo ottimale per procedere spediti nel lavoro di fotoritocco. Inoltre, ho trovato il sistema a sette punti di Kelby molto vicino a quelle che sono le normali esigenze di fotoritocco della maggior parte delle foto.

Ogni capitolo, infine, è seguito da una sezione di scorciatoie e trucchi che permettono di rendere l’utilizzo di Lightroom veramente veramente rapido.

Per chi è questo libro

Sul web si trovano numerosi siti che parlano di Lightroom. Anche FotoComeFare ha la sua sezione di tutorial per Lightroom. Molte delle informazioni contenute nel libro, sono reperibili qua e là con la dovuta pazienza.

Tuttavia, il vantaggio di Adobe Photoshop Lightroom 3 per la fotografia digitale è che approfondisce Lightroom nella sua interezza, dall’importazione delle foto fino alla stampa. Quindi, rispetto a reperire le informazioni frammentate su Internet, il libro dà una visione organica e sistematica.

Ciò che sicuramente non si può trovare su Internet sono i consigli per ottimizzare il lavoro di fotoritocco, sia dal punto di vista della velocità che della qualità del risultato, che derivano da anni di esperienza dell’autore sia nell’uso sia nell’insegnamento di Lightroom. Gli esempi di applicazione del flusso di lavoro e del sistema a sette punti sono sicuramente impagabili per chi cerca di tirare le fila di uno strumento così vasto e potente come Lightroom e di dare un tono professionale alle proprie foto.

È un acquisto veramente raccomandato, per chiunque voglia imparare a trarre il massimo da Adobe Lightroom. Inoltre, su Amazon lo si trova con uno sconto cospicuo: 27€ invece che 42€.

Per acquistare il libro direttamente, clicca su questo pulsante:

Se sei in cerca di libri e manuali sulla fotografia, trovi i link alle recensioni alla pagina: libri e manuali di fotografia.