Perdona il titolo, ma è stato più forte di me. Il fai da te per i fotografi, in realtà, è una cosa seria. C’è una nutrita comunità di appassionati, di tutto il mondo, che creano accessori in grado di sostituire egregiamente modelli commerciali decisamente blasonati. Tutto spendendo pochi euro e qualche ora di lavoro.

Il sito di riferimento, se ti appassiona il fai da te fotografico, è sicuramente DIYPhotography. DIY sta infatti per “Do It Yourself”, ovvero “Fai da te”.

Ma come puoi intuire c’è un problema: è in inglese. Penso che chiunque al giorno d’oggi dovrebbe conoscere abbastanza bene l’inglese da essere in grado almeno di comprendere un tutorial su internet, poichè i vantaggi sono troppi.

Se però non sai (ancora) l’inglese ho pensato ti potesse tornare utile una lista di progetti fai da te fotografici in italiano. Ti dirò, come spesso accade è stato difficile trovarli. Oltre ad essere molti meno di quelli in inglese, diversi non sono scritti chiaramente o ripetono sempre lo stesso progetto.

Dopo una lunga ricerca ed un’attenta selezione, ecco allora una lista di tutorial fai da te per fotografi che vogliono risparmiare e muovere un po’ le mani.

Accessori per l’illuminazione

Forse la categoria più frequentata dai fotografi fai da te è quella degli accessori per l’illuminazione. Si tratta di tutti quegli strumenti che puoi usare per modificare la luce prodotta da un flash o da altre fonti.

Softbox

Questo è forse il primo modificatore che tutti consideriamo per il nostro flash. Permette di diffondere la luce e ottenere foto con ombre più morbide.

Purtroppo ho solo un paio di tutorial buoni a riguardo:

Ring flash

Ho trovato poi diverse interpretazioni del ring flash, o flash anulare. Si tratta di un modificatore per il flash esterno che permette di produrre una luce circolare. Se il soggetto si trova sufficientemente vicino al flash, esso risulta così illuminato in maniera uniforme da tutti i lati, con una bella luce diffusa.

Ho trovato numerosi esempi di ring flash fai da te, con similitudini e differenze. Non credo ce ne sia qualcuno nettamente migliore degli altri. Ecco qui sotto l’elenco:

Snoot

Lo snoot è un altro modificatore per il flash, che serve a concentrare il fascio di luce su un punto preciso. Può essere molto facile realizzare uno snoot fai da te. Infatti, ho trovato un paio di tutorial diversi a riguardo:

Pannello riflettente

Questo non si monta sul flash, ma si usa spessissimo in combinazione con esso. Ecco un paio di progetti fai da te per costruire un pannello riflettente.

Altri modificatori per il flash

Ho scovato poi altri modificatori, evidentemente meno famosi nell’ambito della fotografia fai da te. Eccoli qui:

Altri progetti fai date relativi all’illuminazione

Ci sono poi alcuni contenuti degni di nota che non rientrano in nessuna delle categorie precedenti:

Costruire uno studio fotografico fai da te in casa

Allestire uno studio fotografico può essere molto costoso (anche se puoi partire spendendo poco). Se vuoi il tuo studio casalingo, ad esempio per fare foto still life o macro, ecco un paio progetti interessanti:

Per fotografare oggetti piccoli, può bastarti una lightbox (detta anche light tent). Si tratta di una scatola con le pareti traslucide che permette di avere un’illuminazione uniforme sull’intero soggetto. Ecco due progetti per costruire una lightbox fai da te:

Supporto, trasporto e protezione della fotocamera

Cambiamo completamente ambito. L’illuminazione sembra il tema più trattato dai fotografi amanti del bricolage. Però ho rintracciato anche uno sparuto numero di progetti fai da te riguardanti accessori da usare per supportare, trasportare e proteggere la fotocamera.

Eccoli qui, in ordine totalmente sparso:

Qualcosa da aggiungere?

Ecco, ti ho fatto vedere un bel po’ di tutorial, però in proporzione a quelli disponibili in inglese sono veramente pochi. Scommetto che c’è qualcos’altro in italiano in giro per la rete.

Hai trovato qualche altro progetto fotografico fai da te in italiano su internet? O forse ne hai uno tuo da proporre?

Condividi il link nei commenti qui sotto, magari con due parole che ci facciano capire di cosa si tratta. Potrai così metterlo a disposizione delle decine di migliaia di lettori di FotoComeFare.

Immagine di copertina