I paesaggi sono un soggetto fotografico molto comune.

Differentemente da quanto si potrebbe pensare, anche la fotografia di paesaggio può nascondere alcune insidie nella ricerca della giusta esposizione.

Fortunatamente esiste una regola, una scorciatoia, che può rendere questo processo molto rapido.

Innanzitutto, per poter applicare questa scorciatoia dovremo ricorrere al modo di scatto manuale, in quanto dovremo impostare ISO, apertura e tempo di esposizione.

In secondo luogo, teniamo ben presente che questa regola è applicabile solo alle foto diurne, ovvero alle foto scattate di giorno, non di notte, non all’alba né al tramonto, e con il Sole non coperto dalle nuvole.

La regola base dice di scattare con apertura pari a f/16, tempo di esposizione uguale a 1/125 s e ISO 100.

Siccome questa regola viene dai tempi delle macchine fotografiche analogiche, in cui l’ISO, a meno di cambiare il rullino, era sempre pari a 100, applicandola al contesto della fotografia digitale possiamo estenderla.

Quindi, possiamo trasformarla nella regola che dice di scattare con apertura pari a f/16 e tempo di esposizione uguale a 1, fratto il valore dell’ISO.

Più precisamente, visto che gli stop del tempo di esposizione non corrispondono esattamente agli stop dell’ISO, il tempo di esposizione avrà al denominatore il valore più vicino a quello impostato per l’ISO.

Vediamo quindi alcuni esempi.

Posto che il valore di apertura rimane fisso a f/16, se l’ISO sarà 200 il tempo di esposizione sarà pari a 1/200s. Se l’ISO invece sarà 800, allora il tempo di esposizione dovrà essere impostato a 1/800s.

Il nome di questa regola ci aiuta anche a ricordare due dei suoi elementi principali:

  • è utilizzabile solo durante il giorno sotto il Sole (sunny),
  • impone di mantenere il valore dell’apertura a f/16.

Questa scorciatoia è sicuramente applicabile con le reflex digitali e anche con le fotocamere bridge.

Purtroppo, con le digitali compatte di basso livello, apertura e tempo di esposizione non saranno modificabili, quindi la regola sunny 16 non sarà d’aiuto.

Ricordiamoci inoltre che sunny 16 aiuta solo a regolare l’esposizione, tutti gli altri aspetti della fotografia rimangono in mano al fotografo.

Trovi numerosi altri consigli di semplice attuazione sulla fotografia di paesaggio in tutti e tre i volumi de Il libro della fotografia digitale, sia riguardo alla strumentazione, che alle tecniche, che alle buone pratiche.

Se hai applicato questa regola fammi sapere com’è andata nei commenti qui sotto.