Niente reflex? Ecco come scegliere una compatta per imparare a fotografare

Niente reflex? Ecco come scegliere una compatta per imparare a fotografare

Scegliere la fotocamera digitale per un principiante è probabilmente uno dei più cruciali problemi irrisolti di questo secolo.

Sto esagerando, ovviamente, ma, se frequentate i forum di fotografia o i siti di domande e risposte come Yahoo! Answers, vi sarete accorti quanto spesso persone che si avvicinano al mondo della fotografia per la prima volta chiedono qual è la fotocamera giusta per un principiante, se un modello è meglio di un altro, qual’è la migliore fotocamera per imparare e così via.

In un altro articolo ho già parlato come affrontare la scelta di una fotocamera reflex digitale per un principiante. Per vari motivi però, alcune persone preferiscono acquistare una digitale compatta. Chi, tra questi, vuole comunque avere la possibilità di imparare a fotografare, deve accertarsi che la macchina fotografica soddisfi alcuni requisiti. Vediamo quindi come affrontare la scelta di una fotocamera digitale compatta per imparare a fotografare.

Perché scegliere una fotocamera digitale compatta?

Secondo me,chi ha delle intenzioni semiserie nei confronti della fotografia e vuole tenere aperte tutte le possibilità di imparare fa bene a considerare una reflex. Sappiamo tutti però che le reflex hanno alcuni svantaggi, soprattutto dal punto di vista economico e della comodità di uso e trasporto:

  • le reflex sono più costose, non necessariamente all’inizio, al primo acquisto, ma nel lungo andare in quanto l’acquisto di obiettivi aggiuntivi diventa presto inevitabile per molti fotografi,
  • le reflex sono più ingombranti, soprattutto quando si parla di corpi macchina semi professionali e di teleobbiettivi, e ciò le rende più difficili da portare con sé nella vita quotidiana, che può essere invece una buona abitudine per imparare a fotografare,
  • l’eccessivo ingombro diventa un ostacolo anche quando siamo appassionati di fotografia in viaggio, e talvolta ci fa perdere preziose opportunità di fare belle fotografie,
  • le reflex richiedono maggiore manutenzione, soprattutto per quanto riguarda la pulizia del sensore e degli obiettivi.

Una compatta digitale permette di evitare tutti questi problemi. Per non perdere contemporaneamente anche tutti i vantaggi di avere una reflex, è importante rivolgersi ai modelli un po’ più avanzati, continuate a leggere per scoprire quali modelli è meglio cercare.

Quali caratteristiche cercare in una fotocamera digitale compatta?

Chi mi segue già da un po’, sa che, secondo me, chi vuole imparare ad avere controllo sulla creazione delle foto deve cercare di abbandonare al più presto i modi di scatto automatici. Per i possessori delle reflex, ciò è sempre possibile perché una reflex avrà sempre i modi di scatto semiautomatici e manuale. Però questo non vale per tutte le compatte.

La prima discriminante nella scelta della fotocamera compatta è proprio la presenza dei modi di scatto a priorità di apertura, a priorità di tempo, e manuale. Le fotocamere più economiche forniscono unicamente i modi di scatto, che talvolta sono chiamati modi scena, che configurano automaticamente tutte le impostazioni, in base alla situazione specificata dal fotografo (all’aperto, di notte, festa, ecc.). Un aspetto cruciale della fotografia che tutti dobbiamo imparare è il calcolo dell’esposizione, ovvero come funziona il triangolo dell’esposizione, cioè  come si devono usare apertura, tempo di esposizione e ISO per avere controllo creativo sulle foto. Ciò e impedito dai modi di scatto completamente automatici, mentre i modi semiautomatici e manuale ci lasciano maggiore controllo e quindi la possibilità di sperimentare e apprendere. Verificare che la fotocamera che vogliamo acquistare disponga di questi modi di scatto è facile: basta cercare tra le specifiche tecniche quali modi di esposizione sono presenti oppure osservare sul selettore dei modi di scatto si sono presenti le lettere A, S ed M.

Un’altra carenza delle compatte digitali più economiche sta nell’intervallo di lunghezze focali disponibili. È facile trovare fotocamere che coprono lunghezze focali basse o medie ma bisogna rivolgersi ai modelli più avanzati per avere accesso alle lunghezze maggiori, quelle che ci permettono ingrandimenti più spinti. La lunghezza focale nelle fotocamere compatte deve essere sempre rapportata all’equivalente lunghezza focale a 35 mm (a causa del crop factor). Secondo me, sarebbe meglio rivolgersi alla macchine che raggiungono una lunghezza equivalente superiore ai 100 mm. In questo modo sarà possibile sperimentare lunghezze focali che vanno dal grandangolo al tele e quindi assaggiare un po’ tutti i generi fotografici e capire anche come la lunghezza focale influisce su alcuni fattori quali la profondità di campo e la prospettiva.

Un requisito meno stringente ma comunque importante è la capacità della fotocamera di scattare foto di buona qualità anche con valori alti di ISO. L’ISO alta è molto utile per scattare foto al chiuso e in generale in condizioni di bassa luminosità. Quando alziamo l’ISO però aumentiamo il rumore e questo talvolta può portarci a dover scartare una foto. Le compatte digitali che hanno valore massimo per l’iso pari a 3200, 6400 o più in genere riducono questo rischio (a questo scopo, può tornare utile anche un sensore più grande, ma meglio non andare troppo sul tecnico).

Per quanto riguarda l’apertura massima, sarebbe bene che arrivasse sotto f4, per poter ottenere facilmente sfondi sfocati.

Infine, un’opzione molto comoda, secondo me, è la possibilità di scattare in RAW. Se leggete l’articolo appena linkato, vi renderete conto di quali innegabili vantaggi abbia questo formato. Un fotografo che voglia creare immagini di qualità deve assolutamente sapere come trattare il file in formato RAW. Le fotocamere compatte che forniscono questa possibilità sono molto poche quindi usare questo requisito come discriminante principale limiterebbe troppo le possibili scelte, è bene comunque tenerlo in considerazione.

Un comfort aggiuntivo potrebbe venire dalla presenza di controlli fisici (non via menù o touch screen) per controllare i parametri dell’esposizione, ma questa è una caratteristica rara, in quanto le compatte, per loro natura, hanno poco spazio per ospitare tali controlli.

Attenzione al portafogli

Purtroppo, come potete immaginare, le fotocamere che soddisfano tutti questi requisiti sono quelle nelle fasce di prezzo superiori. Alcune di esse vengono a costare quanto una reflex economica. Certo è che, una volta acquistata una compatta, le spese si saranno quasi concluse in quanto non dovremo acquistare obiettivi. Credo però non ci siano scorciatoie: chi vuole imparare sul serio a fotografare deve arrendersi a fare una investimento iniziale più cospicuo rispetto a chi si accontenta di scatti casuali.

Ma quindi, quali modelli?

Il mercato delle fotocamere digitali è in continuo fermento e parlare di nomi di modelli precisi può essere totalmente inutile, visto che in poco tempo saranno superati. Per questo ho preferito descrivere alcune linee guida generiche, che rimarranno sempre valide.

Ad ora alcuni modelli che soddisfano i requisiti che ho elencato sono i seguenti:

Voi possedete una fotocamera compatta? Quale modello avete? Soddisfa le nostre esigenze? Fatemelo sapere inserendo un commento.

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Autore: Alberto Cabas Vidani

Ho fondato FotoComeFare nel 2010 per divulgare la fotografia digitale. Ho fatto in modo che gli articoli su questo sito riuscissero sempre a insegnare o ispirare, usando un linguaggio comprensibile a chiunque.
Ora FotoComeFare è uno dei siti più visitati (se non il più visitato) tra quelli che insegnano la fotografia in Italia. Da un blog con un solo autore (me stesso), è diventato un sito con un’intera redazione.
Spero di poter continuare su questa strada e di continuare ad aiutarti a comunicare con le migliori foto possibili.

  • Fabio

    Beh, parlando di compatte, dalla lista manca l'attuale regina delle compatte: la Olympus xz-1. Senza dimenticare la Canon s95 e la Panasonic lx5. Certo, tutte macchine che, come dici tu, spesso costano più di una reflex entry-level, ma hanno il vantaggio della tascabilità (oddio, forse la g12 non proprio…)

    • Alberto Cabas Vidani

      Grazie delle aggiunte, effettivamente non ho una visione completa dell'offerta, infatti volevo solo riportare qualche esempio.

  • Marchino

    Ciao e complimenti per il post davvero utile!
    Cercavo un modello più semplice ed economico ed approfitto della vostra competenza per chiedervi un parere su questa compatta http://www.emall.it/scheda_art.htm?SID=&ID=71
    Sono un super principiante, che dite?

    • Alberto Cabas Vidani

      Purtroppo questo sito è un one man blog, quindi ti posso rispondere solo io ;)
      La fotocamera che indichi tu è una compatta di base. Ha un sacco di funzioni automatiche, quindi per un uso \”punta e scatta\” è ottima. Però se hai qualche mezza intenzione di imparare sul serio a fotografare, non va bene.
      Infatti non ti dà nessun controllo sui parametri dell\’esposizione, apertura e tempo di posa in particolare. Se vuoi avere un po\’ di margine, se pensi di farne un uso più sofisticato in futuro, allora cerca qualcosa più avanzato.

      • Marchino

        Chiarissimo, grazie!

        • Alberto Cabas Vidani

          Di nulla.

  • ELO

    CIAO…E GRAZIE DEI CONSIGLI…
    IO HO UNA PANASONIC TZ8….CHE NE PENSI?:)

    • Alberto Cabas Vidani

      Ciao, di nulla!
      Riguardo alla fotocamera, non è esperienza diretta. Ho visto però le specifiche e mi pare ci sia tutto quello che ti serve per imparare a fotografare, soprattutto i modi P, A, S, M. Forzati di passare ad A e poi M il prima possibile per sfruttarne tutte le potenzialità.

  • sandro

    ero indeciso tra nikon d7000 e canon d60 ;
    mi ha frenato il peso e allora
    ho scelto la p7000 : ora devo liberarmi dallo
    scatto in automatico e allora penserò
    di nuovo alla reflex
    ciao

    • Alberto Cabas Vidani

      Come ti trovi con la P7000? Ne ho letto parecchio bene.
      Non so se l\’hai già letto, ma avevo scritto un articolo su come sfruttare i modi automatici per imparare i manuali: https://www.fotocomefare.com/usare-automatico-impa
      Magari ti torna utile.

  • sandro

    Sono ancora all' abc della fotografia, quindi è un giudizio molto relativo.
    La p7000 mi sembra ottima e ne sono più che soddisfatto: maneggevole,colori perfetti, poco ingombrante,
    comandi intuitivi, e con la potenzialità di potermi spero guidare e avvicinare alla REFLEX.
    Guardando le foto che ho fatto in un recente viaggio in toscana (volterra-san giminiano-pienza-siena),
    posso solo evidenziare 2-3 difetti legati alla mia inesperienza e non alla macchina:
    a : voglio mettere troppo in ogni foto, e ora le sto rielaborando per evidenziare meglio i particolari ;
    b : molte volte la troppa luce mi altera il cielo …
    c : in ultimo la distorsione prospettica: ma come posso prevenirla o attenuarla allo scatto ?
    grazie per l'attenzione
    ciao

    • Alberto Cabas Vidani

      La distorsione prospettica, in una piccola frazione, potrebbe essere associata alle caratteristiche ottiche delle lenti, ma principalmente avviene quando usi lunghezze focali ridotte (ovvero poco zoom). Tipicamente si nota sugli oggetti più vicini alla fotocamera e posti ai bordi dell\’inquadratura. Inoltre si nota molto nelle foto architettoniche, quando puntoi dal basso verso l\’alto.
      Questo articolo ti potrebbe tornare utile: https://www.fotocomefare.com/rapporto-lunghezza-fo
      Per quanto riguarda la luce, non c\’è molto da fare, quando è troppa è troppa. Prova almeno a non includere il sole nelle foto.

  • tommaso

    buonasera vorrei passare da una compatta a una reflex…

    per entrare a fare più fotografie ed entrare in questa passione… che reflex mi consiglia??? oppure rimanere sulla compatta??

  • tommaso

    ok… grazie dei consigli,
    che costi hanno questi modelli??

  • tommaso

    ma le fotocamere bridge ….. come sono??? mele consigli???

  • tommaso

    ho trovato una canon eos d40 usata a 350 euro… che mi dici??? è da prendere??? mela consigli’???… cosa devo controllare???

  • fabio

    Cosa ne pensi della Samsung EX1: Zoom f/1.8!

    • E’ veramente difficile conoscere bene le compatte, ti ringrazio di avermela segnalata perchè non ne avevo ancora letto.
      Effettivamente le compatta con un’apertura ampia sono una rarità per ora, quindi questa è sicuramente interessante. Inoltre ha la rotella anteriore per le impostazioni manuali che le dà veramente molti punti in più.
      Il difetto potrebbe essere l’estensione focale: 24mm dal lato grandangolo vanno anche bene, ma 72 potrebbero stare stretti a chi è abituato ad estensioni maggiori tipiche di molte compatte.
      Il prezzo però è interessante.

  • Fabio

    Credo che meriterebbe menzione la Olympus XZ-1, a detta di dpreview probabilmente la miglior compatta in circolazione.

    • Grazie della menzione. Forse dovrei fare una pagina con i modelli sempre aggiornati, ma per ora non ne ho il tempo.

  • Samuele 81

    e della nuovissima Fujifilm X10 ne vogliamo parlare?? ;)

    • Eh, sì, non cito tutte le compatte, faccio solo qualche esempio, quindi mancherà sempre qualche modello.
      Inoltre questo articolo credo di averlo scritto prima che uscisse.
      Comunque a riguardo avevo sentito commenti non entusiasti, in particolare per il rapporto prezzo prestazioni.

  • Samuele 81

    Il prezzo è senz'altro elevato (qualcosina più di 500€) ma fatti due conti risulta in linea con la più agguerrita concorrente canon g12, l'unica a parer mio vera rivale, che si trova adesso a circa a 450€ ma ha dalla sua un mirino più buio, un sensore, anche se di poco, più piccolo, zoom elettronico e non manuale (è sempre piacevole farlo direttamente dall'obbiettivo), un'ottica un poco più tele ma molto più buia ed un design appagantemente retrò…quindi direi sulla carta non male.
    Ora bisognerebbe saggiarne qualche scatto per poter giudicare più precisamente le reali prestazioni della compatta premium Fuji.
    Resta cmq il fatto che io per compatta intendo tutt'altro tipo di fotocamera..moooolto più "compatta" appunto.

  • Ciao Alberto, sto seguendo da pochi giorni il tuo blog e lo trovo veramente una stupenda fonte di informazioni! Purtroppo l'ho trovato appena dopo aver preso la nuova macchina fotografica con l'idea di cominciare a fare "un po' sul serio", e ho scelto la nuova Nikon J1. A parte la velocità su cui non c'è nulla da dire, potrei avere una tua opinione sulla scelta se la conosci?
    My recent post Installare SASS su Windows

    • Ah, quindi sei una acquirente delle nuove Nikon 1!
      Da subito queste macchine mi hanno interessato, perchè l’ingresso della Nikon nel campo delle micro quattro terzi era più che atteso.
      Non avevo approfondito, ma avevo letto qualcosa appena uscite.
      Le pubblicità hanno spinto molto sulla velocità, ma mi è parsa più una manovra di marketing, perchè non è quello che fa la differenza per una fotocamera.
      A me aveva colpito molto negativamente il prezzo. Secondo me troppo elevato al momento del lancio. Nel confronto con le Olympus sinceramente preferivo queste ultime. In particolare ricordo che le Nikon hanno un sensore molto piccolo, se non sbaglio, e questo non favorisce la qualità delle immagini.
      Detto questo, sono sicuramente dei begli esempi di tecnologia. Credo che potrai farci un bel po’ di esperienza.
      Come ti ci trovi per ora?

      • Grazie della risposta repentina! Effettivamente è stata una scelta un po' di "pancia", mi sono fatta consigliare dai negozi per la mia poca esperienza sul campo, la maggior parte mi hanno detto che con quel prezzo non avrei preso una reflex con tanto di obiettivi base e io ero proprio al limite del budget. Ero anche un po' incerta sul prendere una reflex, per paura di fare il passo più lungo della gamba. Al momento la sto conoscendo mano a mano che mi leggo (tutto) il tuo blog! :) Ho fatto delle prove un po' casuali sulla funzionalità dei 60fps, ma per ora (e potrebbe essere perchè sbaglio qualcosa io) effettivamente anche se le foto non risultano mosse, la qualità dell'immagine è orripilante, devo capire cosa sbaglio. Sui soggetti fermi o semi-fermi invece per quello che mi aspettavo mi dico soddisfatta, mi sto molto divertendo a imparare cose nuove che leggo proprio qui, e con le impostazioni giuste gli scatti sono molto belli. Al momento comunque ho solo un obiettivo 10-30 mm f/3.5-5.6 per fare esperienza.

        • Non so quanto l’hai pagata, però la prossima volta dai un’occhiata all’usato, con un po’ di pazienza si può risparmiare parecchio.
          Rimanendo sul nuovo poi, su Internet si trovano spesso offerte migliori che offline.

      • marco

        Alberto la nikon1 non è micro quattro terzi ma il sensore è il cx che è molto più piccolo… ;-)

        • Alberto Cabas Vidani

          Hai ragione, chiedo venia. Ho messo insieme micro quattro terzi e mirrorless.

  • Ospite

    Ciao ragazzi! Vorrei sapere tra Canon s95 e Nikon p310 (il nuovo modello che tra poco dovrebbe uscire) cosa mi consigliereste? Sono principiante assoluto :). Grazie.

  • marco

    Invece di una compatta allo stesso prezzo si può prendere una micro quattro terzi non di ultima generazione… ma la differenza con na compatta anche di rango mi pare abissale… che ne pensate?

    • Alberto Cabas Vidani

      Io penso che comunque chi cerca una compatta non voglia dover cambiare obiettivo. Inoltre, gli obiettivi un po' più grossi delle mirrorless le rendono molto meno compatte delle compatte.
      Anche dal punto di vista del prezzo, bisogna vedere quale micro quattro terzi si riesce ad avere con i soldi di una compatta.

  • Olaf

    che ne dite della Nikon AW-100??

  • Nina

    Qui vedo tutti con Canon o Nikon compatte, non faro' bella figura ma.. comunque.. Io sono appassionatissima di fotografia e sto usando la mia bella compatta SAMSUNGES65 ! ;-)

    • Ah, non preoccuparti, i modelli che ho presentato sono una limitata selezione, che tra l’altro diventa velocemente obsoleta, vista la frequenza con cui vengono rilasciate nuove compatte.

  • adrianoascoli

    moolto + compatta, + di così non si può, ma pur sempre con controlli manuali e buone caratteristiche c'è la Canon s100 figlia della precedente s95, ma per capire meglio la fotografia ed apprezzarla conviene su tutte la Olympus zx1 (oltretutto non è la + cara nella sua categoria, cercando con pazienza a poco piu' di 300 € ). Il punto è che tutte queste fotocamere costano veramente troppo visti i tempi. Segnalo infine la meno conosciuta, ma dalle ottime caratteristiche, sia pure con un'ottica non certo luminosa (come è invece sorprendentemente la Oly zx1) ma con un'ottima gestione della sensibilità del sensore cmos: la Richo CX6, ma sono buone pure le serie precedenti per esempio una CX5. Belle foto, possibilità di sfocare nei ritratti imparando a gestire la posizione di scatto, buonissime macro a un cm., e prezzo contenuto (sempre cercando in rete con molta pazienza).

    • Grazie dei consigli. Le Ricoh effettivamente non sono molto pubblicizzate ma avevo letto di un professionista che le usava per il suo lavoro.

  • Arianna

    Ciao, ho letto il tuo post e vorrei chiederti un consiglio.. sono intenzionata a comprare la sony DSC-HX200V. Cosa ne pensi?

    • Alberto Cabas Vidani

      SIcuramente le specifiche sono interessanti, tu per cosa la useresti?

  • Emiliob71

     Che diferenza c’èe fra queste due fotocamere CANON POWERSHOT SX230 HS
    SONY – Cyber-shot DSC-W690 Black
    quale è la migliore (a me mi piace tenerla in tasca )

    • Alberto Cabas Vidani

      Sono molto simili, per questo che posso vedere.
      La sony ha una risoluzione maggiore, mentre la Canon ha più zoom. Queste sono le differenze principali.

  • Alessiopisa

    Ciao Alberto e Buon Anno! ..io ho una panasonic Lumix DMC-TZ6 volevo sapere se è possibile gestire manualmente l’apertura focale. Grazieee

    • Alberto Cabas Vidani

      Ciao,
      per queste cose trovi le informazioni sul manuale. Ho visto qualche immagine della macchina e mi sembra di no.

  • salve scusi il disturbo io ho una sony DSC.HX200V vorrei comprare un kit completto di vari filtri mi saprebbe dire se questo sito é compatibile con questa fotocamera le mando il link: http://www.ebay.it/itm/ws/eBayISAPI.dll?ViewItem&item=170992939616&ssPageName=ADME:X:AAQ:IT:1123

    • Alberto Cabas Vidani

      I filtri che hai visto tu sono per reflex. Non so se esistano filtri utilizzabili con una bridge.

      Alberto Cabas Vidani

      FotoComeFare.com, la fotografia digitale resa comprensibile

  • beppe

    Ciao e complimenti per il dettaglio dell’articolo qui riferito (compatte) Ti volevo chiedere una tua oppinione valutativa, ho una reflex nikon d600 ed una sony HX100 ( compatta) vorrei inserire una compatta di buon valore cosa mi cosiglieresti ? grazie

    • Alberto Cabas Vidani

      Purtroppo non sono aggiornato agli ultimi modelli.
      Potresti andare sui modelli di punta Nikon e Canon, oppure ci sono modelli di altri marchi ad ottica fissa con prezzi esorbitanti. Dipende dal tuo budget.
      Ti conviene chiedere sul forum: https://www.fotocomefare.com/forum-fotografia.

  • Cristina Cri

    Ciao sono una principiante assoluta e ho appena acquistato una Panasonic Lumix L730.Non potevo spendere troppo…che dici? E’ valida questa?

  • Pingback: Come pulire la reflex e il sensore - FotoComeFare()

Chi c'è dietro FotoComeFare?



authorMi chiamo Alberto Cabas Vidani, sono un informatico per formazione e un fotografo per passione.


Ho fondato FotoComeFare nel 2010 per condividere le conoscenze che avevo acquisito e che continuo ad acquisire su fotografia digitale e fotoritocco.


Voglio rendere queste conoscenze accessibili a chiunque, anche ai principianti assoluti.


Per contattarmi, vai alla pagina dei contatti.


Privacy Policy

© 2010-2014 FotoComeFare, tutti i diritti riservati / Cabas Vidani Alberto, vicolo della Sedima, 23 - 34076 Romans d'Isonzo (GO)
P.IVA 01139850315, CF CBSLRT82C07F356B, numero REA GO-75162
N° fax +3904811901128

FotoComeFare partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Sprintrade network.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni